Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2014

Risiera di San Sabba e la favola degli italiani brava gente

Un viaggio nella memoria quello fatto oggi 16 agosto 2014. Anche l'Italia ha avuto il suo campo di concentramento e sterminio: Era la risiera di San Sabba a Trieste dove furono uccisi ebrei, partigiani della resistenza italiana, slovena e croata, comunisti, omosessuali, molte donne. Molti furono uccisi qui, altri deportati in Germania. Molti hanno lasciato graffiti nelle celle a testimonianza del loro passaggio da dove un sapiente lavoro di ricostruzione della memoria ha fatto sì che fossero trascritti e conservati per essere ora esposti nella mostra allestita nella sala delle croci. Colpisce la lucida consapevolezza dei detenuti del destino che li attendeva. La stella rossa di stoffa nascosta in una fessura del muro di una cella da un partigiano e ritrovata nel 2013 è il testimone muto di quella storia. Lasciata lì come un messaggio in una bottiglia lanciata nell'oceano per esserci consegnata. Italiani brava gente è una favola che dobbiamo smettere di raccontarci. Una parte …

L'irrisolta "questione palestinese" favorisce gli estremismi

Pubblicato da ferraraitalia.it il 4 agosto 2014
Qualcuno si è chiesto perché tanta tiepidezza, anche a sinistra, sul conflitto in corso nella striscia di Gaza. Perché non c’è uno schieramento unanime, o per lo meno prese di posizione nette a favore dei palestinesi. A mio parere le ragioni sono molteplici. Intanto, l’offensiva militare sferrata da un’organizzazione politica che si ispira a principi del fondamentalismo islamico, non incontra simpatie nel mondo occidentale. Per quanto, va detto subito, Israele sia nata da un altro fondamentalismo religioso, il sionismo, come ritorno alla terra promessa, la terra dei padri. Qui però siamo di fronte a generazioni che con il sionismo c’entrano poco. I militari israeliani sono in gran parte giovani nati in Israele che combattono per difendere la loro patria e che forse del sionismo gli interessa fino ad un certo punto perché quella per loro, prima che essere la terra promessa, è semplicemente casa. Una cosa semplice e familiare a ciascuno di n…

2 agosto 1980. Per non dimenticare